giovedì 7 novembre 2013

Souvenir speciali, il suono del lavoro

Cosa potrei lasciare come ricordo ai miei amici austriaci quando verranno a trovarmi a Roma? Conoscono già la città, sono ghiotti di parmigiano, amano camminare, tanto, e fare le foto. Amano di più ascoltare e per questo per loro preparerò un cd con i più suggestivi e particolari suoni della città: quelli di ambiente e quelli delle persone al lavoro, al bar con gli amici, al parco e sul tram, vicino ai monumenti famosi.

Non è un'idea particolarmente originale, ma un po' creativa sì. Gli spunti sono tanti, ultimamente questo in particolare. Si tratta del progetto che raccoglie i suoni di 21 botteghe creative e storiche dell'East London, da quella dove si fabbricano occhiali a chi fa le scarpe a chi accorda una vecchia campana.

Il progetto si chiama Sounds of making ed è un inno all'ascolto dell'uomo artigiano. E' un disco in vinile, ecco il souvenir originale, e un sito web con foto, estratti audio di interviste e registrazioni dei suoni di ciascun lavoro. Un bel regalo, una bella ispirazione.



2 commenti:

  1. commento prova

    RispondiElimina
  2. Ciao Alessia! Scusami, ma ho preferito prima assicurarmi funzionasse, per poi scriverti. Scusami anche se occupo questo spazio, non già per commentare questo post, ma per altro. E, cioè, per dirti che, il tuo, è davvero un lavoro molto originale e creativo. Ho saputo di questo tuo Blog, grazie al tuo Profilo Twitter. E infatti sei tra i miei Following, proprio perché mi è piaciuto, questo Blog. Ho letto, però, che non ami stare praticamente incollata a Twitter, e infatti non scrivi tantissimo...:) Io non scrivo di cose interessanti quanto le tue. Ma, se ti va di fare un salto dalle mie parti, sei la benvenuta. Grazie per avermi letto. E scusami se, magari, ti ho fatto un po' tribolare per la funzionalità dei commenti. :) Ciao, e buona serata!
    twitter.com/salvoruotolo

    RispondiElimina